Home page

LACHESI, LA FILATRICE DEL DESTINO
mostra personale di SIMONA BRAMATI
JESI, PALAZZO DELLA SIGNORIA
13 SETTEMBRE > 05 OTTOBRE 2008
a cura di Loretta Mozzoni & Chiara Canali

Coniugare mitologia e neoimpressionismo in termini di catalogo e comunicazione. La personale di Simona Bramati alla Salara di Palazzo della Signoria, curata dalla direttrice della Pinacoteca Loretta Mozzoni e dalla critica d’arte milanese Chiara Canali con il sostegno del main sponsor Gruppo Gola della Rossa, aveva questo tema di base perché l’artista ha coniugato mitologia e neoimpressionismo nelle 24 tele esposte. La scelta in un’altra coniugazione: nero e oro assieme a un’estrema pulizia grafica per dare raffinatezza al catalogo, valorizzando i particolari delle opere più che la globalità delle stesse.
La comunicazione è stata rivolta agli estremi: le maggiori riviste d’arte nazionali e la stampa regionale e locale, saltando tutto quanto è tra loro, proprio perché così era il tema proposto da Simona Bramati e così è la sua arte, recepita ai massimi livelli degli addetti ai lavori e dal popolo nell’estensione massima del concetto. In questo senso va inquadrato l’allestimento urbano, assolutamente straordinario rispetto alle consuetudini cittadine, come il banner 3,5 x 2,5 mt. appeso sotto l’Arco Clementino.
I visitatori sono stati oltre 6.200 nelle tre settimane della mostra. Un record assoluto per eventi d’arte in città, almeno tre volte superiore a ogni precedente. Vittorio Sgarbi ha visitato la mostra esprimendo lusinghieri giudizi su opere, allestimento, catalogo e comunicazione, rammaricandosi che la Salara diverrà sala di lettura perdendo la spiccata vocazione di contenitore d’arte.

:: SERVIZIO TV CENTRO MARCHE


:: SERVIZIO VALLESINA TV


:: "EFFIGIEM BRAMATI" di Sergio Marcelli


:: home page

:: FIORELLA JAZZ & FASHION - MILANO

:: ARTE' FOTO - FESTIVAL DI FOTOGIORNALISMO

:: 100 ANNI DI CINEMA


 



Copyright © 2006 Creative-project.it.

Privacy policy